venerdì 22 marzo 2019

Strategie di conservazione della linca - tesi di laurea


Si è laureata la scorsa settimana all’Università di Trieste Ludmila Selvaggi. La tesi “Strategie di conservazione della lince: diversi approcci di regolazione e ostacoli alla loro attuazione” ha avuto come relatore il prof. Alessandro Giadrossi e correlatore il dott. Paolo Molinari.

L’argomento affrontato dalla studentessa, di grande interesse, ha messo in luce le difficoltà di attuazione nei Paesi alpini della conservazione di questo grande carnivoro. Nella nostra regione in particolare è stato interrotto immotivatamente  il progetto Ulyca un piano di conservazione che aveva come scopo quello di porre rimedio al precario stato di conservazione del nucleo di linci presente in questo territorio.

Il WWF Italia sarà particolarmente impegnato nei prossimi anni nella tutela della Lince e ha apprezzato molto l’impegno di questa giovane studentessa alla quale vanno gli auspici della nostra Associazione di proseguire nelle sue ricerche.

lunedì 4 marzo 2019

Ecologia del diritto


ECOLOGIA DEL DIRITTO

Per un ordinamento giuridico coerente con i principi ecologici

Ugo Mattei, Hastings College of the Law California - Università di Torino
Livio Poldini, Università di Trieste
Maurizio Fermeglia, Università di Trieste

martedì 5 marzo 2019, alle ore 11.00, nell’Aula Magna edificio M,  via Giorgieri 10, a Trieste, il prof. Ugo Mattei e il prof. Livio Poldini,  introdotti e moderati dal prof. Maurizio Fermeglia, Rettore dell’Università di Trieste  discuteranno sul tema "Ecologia del diritto".

La conferenza è organizzata dal Dipartimento di Scienza della Vita dell’Università di Trieste e dal WWF Italia.

Cinquant’anni fa si iniziò a parlare di diritto dell’ecologia. Ugo Mattei, giurista noto al grande pubblico soprattutto per i suoi studi sui beni comuni, nel 2015 pubblica, insieme al fisico Fritjof Capra, The Ecology of Law.  Un libro che vince l’Indipendent Book Publishers Association – Benjamin Franklin Award for Politics/Current Events, tradotto e pubblicato in Italia nel 2017.

Il libro non passa inosservato perché non va a far parte dell’ormai numerosa serie di codici, manuali e trattati di diritto ambientale.  Rivoluziona il rapporto tra diritto ed ecologia. Non sono gli istituti del diritto che si prendono cura di un nuovo interesse, la tutela dell’ambiente. E’ invece la prospettiva ecologica a venir vista quale strumento di liberazione del diritto, intrappolato nel vecchio paradigma meccanicistico.

Il libro viene notato e letto anche dal professor Livio Poldini, già docente di ecologia vegetale dell’Ateneo giuliano, che rimane affascinato dalle tesi proposte dal noto giurista e che in parte sviluppano sue riflessioni sul rapporto tra natura e diritto. Il libro viene adottato nel corso di diritto ambientale e nasce così l’idea di un confronto pubblico, a Trieste, tra i due docenti. A provocare la discussione su un  tema così affascinante e complesso è stato chiamato il rettore dell’Ateneo, Maurizio Fermeglia

Per informazioni: WWF Trieste - Tel. +39 338 9900970 wwftrieste@gmail.com

sabato 2 marzo 2019

Domenica 10 marzo: Magredi di San Quirino. Camminar ...pulendo


Ultimo appuntamento dell’iniziativa del WWF Trieste attraverso il Friuli-Venezia Giulia seguendo il filo del paesaggio.
Attrezzati con guanti e sacchi andremo a scoprire i magredi di San Quirino assieme agli amici dell’Associazione Naturalistica Cordenonese, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Pordenone. Ci incammineremo in queste zone aride e sassose, create dall’accumulo dei detriti trasportati a valle dai torrenti Cellina-Meduna durante l’ultima glaciazione. Questi ambienti così inospitali nascondono una biodiversità incredibile fatta di specie poco esigenti, ma perfettamente adattate. Ascolteremo come l’uomo ha cercato di domare anche queste zone introducendo pratiche agricole e allevamenti che hanno un forte impatto sull’ambiente primitivo e sulla fauna e flora selvatica, mettendone a rischio l’esistenza.
A chiusura della mattinata è previsto il pranzo presso un ristorante tipico.

Informazioni

Partenza con mezzi propri alle ore 7:15 da piazza Oberdan, Chi ha bisogno di un passaggio ce lo comunichi, in modo da poter organizzare il trasporto.
Pranzo a carico dei partecipanti.
Invitiamo soci e simpatizzanti ad aderire all'iniziativa scrivendo a: wwftrieste@gmail.com entro giovedì 7, specificando se si desidera prenotare il pranzo.