martedì 10 novembre 2015

Il clima che verrà. Incontro con Sergio Castellari - 24 novembre 2015

Nell’ambito della Campagna Clima e in vista del COP 21 di Parigi, l’Associazione WWF Trieste onlus, con la collaborazione del Centro Servizi Volontariato del Friuli-Venezia Giulia, ha chiamato uno dei massimi esperti europei di cambiamenti climatici, a tenere un incontro pubblico sul tema:

Il clima che verrà
Incontro con Sergio Castellari
Trieste, 24 novembre 2015, ore 17:00
Università degli Studi di Trieste – Aula Magna Dip. IUSLIT, via Filzi 14

Programma
Ore 17:00   Presentazione e introduzione
Prof. Alessandro Giadrossi, Presidente WWF Trieste
Ore 17:30   Conferenza: Il clima che verrà. Ripercussioni sulle nostre vite quotidiane e linee d’intervento.
prof. Sergio Castellari, INGV, attualmente Seconded National Expert (SNE) – European Environment Agency (EEA), Copenhagen
A seguire:   Dibattito moderato da Cristina Serra, giornalista scientifica

Il contrasto al cambiamento climatico rappresenta oggi una sfida non più procrastinabile. I rischi con cui ci dovremo confrontare in un prossimo futuro sono enormi: e ci obbligano ad intervenire con urgenza per limitare le emissioni dei gas serra nell’atmosfera. Riduzione della disponibilità di acqua dolce, cambiamenti dei sistemi ecologici terrestri e marini, problemi nella produzione alimentare, diffusione delle malattie tropicali, sono i principali problemi che cambieranno il nostro futuro e che dovremo cercare di prevenire con adeguate strategie di adattamento. Questi sono i temi conduttori dell’incontro con Sergio Castellari, climatologo dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia distaccato all’Agenzia Europea dell’Ambiente uno dei massimi esperti europei di cambiamenti climatici.

Al mattino dello stesso giorno, Sergio Castellari terrà agli studenti una Lectio magistralis nell’Aula Magna dell’Università.

Nessun commento:

Posta un commento