mercoledì 5 agosto 2015

Idee di Natura: Corso di formazione su ambiente e sviluppo sostenibile

L’Associazione WWF Trieste onlus propone a volontari, insegnanti e a tutti gli interessati, un Corso di Formazione in Educazione ambientale, per fornire elementi di approfondimento e aggiornamento sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile.

Il corso sarà realizzato con la collaborazione della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla cultura, sport e solidarietà - servizio volontariato, associazionismo, rapporti con i migranti e politiche giovanili e del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia. 

Informazioni 
La partecipazione al corso è gratuita, i posti sono limitati.
Iscrizioni entro giovedì 3 settembre 2015.
Per iscriversi inviare il modulo, debitamente compilato e firmato. a wwftrieste@gmail.com.
Il corso si svolgerà nei giorni 11 e 12 settembre 2015 presso l’I.S.I.S. “G. Carducci – D. Alighieri”, via Corsi n. 1 – Trieste
WWF Italia è Ente riconosciuto e accreditato presso il MIUR per la formazione dei docenti. A tutti gli insegnanti che parteciperanno sarà rilasciato un attestato di frequenza.   
PROGRAMMA


Educazione ambientale: problemi e prospettive
(dott.ssa Maria Antonietta Quadrelli – WWF Italia)
Tutela dell’ambiente. La difesa di un bene comune
(prof. Alessandro Giadrossi – Università di Trieste, Presidente WWF Trieste)
Ecosistemi e biodiversità: Il caso di studio del Carso giuliano
(prof. emerito Livio Poldini – Università di Trieste)
Gli insetti e la loro funzione negli ecosistemi
(dott. Andrea Colla – Musei Scientifici del Comune di Trieste)
Conoscenza dell'ecosistema marino per una gestione partecipata degli ambienti marino-costieri
(dott. Francesco Zuppa – Shoreline soc. coop.)
Il paesaggio come indicatore di sostenibilità: come leggere il paesaggio
(dott. Sergio Cecchini – membro AIIG)
Energie rinnovabili e cambiamenti climatici: opportunità per green jobs?
(prof. Maurizio Fermeglia – Rettore dell’Università di Trieste)
Laboratorio
Progettare per educare e comunicare, con particolare riguardo alle  giovani generazioni (dott.ssa Maria Antonietta Quadrelli – WWF Italia)
Attività sul campo (luogo da definire)
Specie alloctone e cambiamenti climatici
(prof. emerito Livio Poldini – Università di Trieste)





Nessun commento:

Posta un commento