mercoledì 6 luglio 2011

Piano regolatore di Trieste: cosa potrebbe accadere

Nelle immagini allegate una sintesi della situazione in cui si trova il piano regolatore del Comune di Trieste, stretto tra l'ormai improbabile approvazione della variante n. 118 (Giunta Dipiazza) ed il pericolo che torni in vigore la variante n. 66 (Giunta Illy).

Le immagini illustrano una sia pur parziale "antologia degli orrori", contenuti sia nell'una sia nell'altra variante, che andrebbero eliminati e che invece rischiano di essere attuati: dalla zona commerciale prevista a Basovizza accanto al Sincrotrone, alle zone turistiche presso l'Area di Ricerca di Padriciano, alla zona destinata alla ricerca scientifica presso il bivio di Miramare, per continuare con il canile di Opicina-Fernetti, la zona turistica di fronte all'ex campo profughi di Padriciano ed il parco-cimitero degli animali a Cologna.

Presentazione Piano regolatore

Nessun commento:

Posta un commento