martedì 8 agosto 2017

PILLOLE DI BUON GOVERNO DEL TERRITORIO


Questo non è il deserto del Sahara…. sono le aiuole della Rive di Trieste. Anche la restante parte degli spazi verdi, risistemati qualche anno fa, è ora in pessime condizioni di manutenzione. 

Cosa sta accadendo? Lo chiediamo al Servizio Verde pubblico del Comune di Trieste. Attendiamo la sua risposta.

mercoledì 26 luglio 2017

Impianto siderurgico di Servola: la diffida alla riduzione della produzione non dev'essere revocata

Comunicato stampa

La diffida della Regione a contenere in 290 il numero massimo di colate mensili a limitare la marcia dell’altoforno entro le 34.000 tonnellate mensili e a limitare la produzione di coke a quella strettamente funzionale alla produzione di ghisa dev’essere mantenuta e attentamente verificato il suo rispetto dagli organi preposti al controllo dell’impianto siderurgico.
Lo chiede il WWF di Trieste dopo aver esaminato la relazione dell’ARPA sugli esiti del monitoraggio dei parametri di stato e pressione per la qualità dell’aria a Servola del 6 luglio scorso.
Ragioni produttive e occupazionali non potranno indurre l’Amministrazione regionale a cambiare idea, attesa la rilevanza che questi dati possono avere per garantire la salute degli abitanti di Servola e di Trieste.
L’azione amministrativa deve mantenere il suo ruolo fondamentale nella tutela dell’ambiente. Ove ciò non avvenga – lo dimostra il recente sequestro degli impianti di Esso e Isab di Priolo e Augusta in Sicilia – la magistratura si trova costretta a intervenire con provvedimenti che, per la loro stessa natura, non sono idonei a risolvere situazioni di conflitto tra comparti produttivi e incomprimibili esigenze di tutela della salute dei cittadini.
Proprio sul tema della salute è urgente che l’Azienda Sanitaria provveda a rilevare gli effetti sanitari sulla popolazione di questi nuovi dati, in ossequio ai principi di prevenzione propri dell’agire delle Autorità preposte alla tutela della salute pubblica.
La Regione, per quanto le compete, inizi a prevedere e programmare interventi di riqualificazione professionale e ammortizzatori sociali per non lasciarsi sorprendere da un’accelerazione dei tempi di una nuova crisi del settore industriale che potrebbe essere più vicina di quanto sembra.  

Trieste 25 luglio 2017

WWF Trieste

Alessandro Giadrossi

sabato 8 luglio 2017

PM10. Mostra fotografica sull'inquinamento dell'aria

Venerdì 14 luglio alle ore 18:30 presso lo spazio espositivo di Stazione Rogers, riva Grumula 14, Trieste, WWF UniTs presenterà la mostra fotografica “PM10” a cura di Davide Maria Palusa.
La presentazione accompagnata dalla performance sonora di Simone Ellero, durerà fino alle 19:30, per poi continuare con l’aperitivo/dj set, nella parte esterna della stessa Stazione Rogers, fino alle 20:30.

La Mostra fotografica vuole mettere in risalto quelle che sono le esperienze quotidiane legate all’inquinamento dell’aria. “PM10” identifica quel materiale presente nell'atmosfera, costituito in prevalenza da sostanze inquinanti in forma di particelle microscopiche (polveri sottili), il cui diametro aerodinamico è uguale o inferiore a 10 µm, ovvero 10 millesimi di millimetro.

Le immagini catturate sul territorio triestino, rappresentano il paradosso della situazione odierna, dove senza accorgersene, l’aria che tutti i giorni respiriamo è piena di polveri sottili che provocano enormi impatti sulla salute dei cittadini.