mercoledì 29 agosto 2012

Berta, migliora la giovane tartaruga marina in cura presso il WWF AMP Miramare

Due visite speciali per salutarla prima della liberazione in mare. 
Continuano le cure per Berta, l’esemplare di tartaruga comune (specie Caretta caretta) ospite da alcuni giorni presso il Centro di Recupero Tartarughe e Cetacei del WWF AMP Miramare. Dopo l'estrazione dell'amo che aveva in bocca, a cura di Paolo Zucca, veterinario dell’ASL con cui vige un prezioso protocollo di collaborazione per far fronte a queste emergenze, i biologi della Riserva le stanno somministrando giornalmente la dose di antibiotico prescritto.

In questi giorni di “riabilitazione” all'animale sono stati tolti i grossi balani che ne infestavano il carapace e sono state prese le misure morfomentriche per inserirle nel data base del progetto Tartarughe del WWF Italia che cura la tutela delle tartarughe in tutto il Mediterraneo.

La lunghezza del carapace è di 52 cm il che fa supporre che si tratti di un individuo di età attorno ai 10 anni secondo gli studi sulle curve di accrescimento per età pubblicati per questa specie.

L’esemplare era stato pescato accidentalmente al largo di Barcola venerdì scorso con un palangrese derivante il cui amo era rimasto conficcato nella parte più esterna del becco della tartaruga causandole una ferita alla lingua. Berta sta rispondendo bene alla terapia e non appena la ferita si sarà rimarginata, verrà alimentata  e poi rilasciata in mare dopo l’ultimo controllo veterinario.

Le tartarughe Caretta caretta sono abbastanza frequenti nelle acque del Golfo di Trieste soprattutto durante il periodo estivo per le elevate temperature e la disponibilità di cibo (pesce azzurro ma anche alghe e piante marine di cui si nutrono nei primi anni di vita).

Nel caso si avvistassero tartarughe in difficoltà è opportuno segnalarle al centralino della Capitaneria di Porto di Trieste (040 676611) oppure direttamente al WWF Miramare (040 224147).

Nel frattempo, prima di salutare Berta, i biologi di Miramare hanno pensato di proporre un doppio appuntamento per tutti i bambini, e per gli adulti che li accompagneranno, per approfittare di questa speciale occasione di vedere una Caretta caretta da vicino e imparare a conoscere questa affascinante nuotatrice del mare.
L'appuntamento, doppio, è per giovedì 30 agosto alle 16 presso il Castelletto di Miramare, dove si svolgeranno due attività distinte e parallele:
LABORATORIO per bambini tra i 5 e i 10 anni: "Veloce come una tartaruga!"
Quanto veloce nuota una tartaruga di mare? Cosa ci fa una tartaruga a Miramare? Quanto vive? Cosa mangia? Quanto può diventare grande? Tutti i bambini che parteciperanno al laboratorio scopriranno queste e molte altre cose sull’affascinante mondo delle tartarughe marine.

VISITA SPECIALE per adulti e bambini, senza limiti di età.
Per chi è troppo piccolo o troppo grande per partecipare al laboratorio, c’è la visita speciale, durante la quale scopriremo le abitudini note delle tartarughe del Mediterraneo, impareremo come comportarci se dovessimo incontrarne una in difficoltà, e capiremo perchè certe spiagge sono più belle senza sdraio e ombrelloni...

I posti disponibili sono limitati e si consiglia di prenotare telefonando al numero 040 224147 interno 3.



Nessun commento:

Posta un commento