lunedì 11 aprile 2011

Conversazioni a casa del Panda

I soci del WWF e gli amici dell’Associazione sono invitati mercoledì 13 aprile alle ore 18.00 nella sede del WWF di Trieste, in via Rittmeyer 6, a un nuovo incontro delle Conversazioni a casa del Panda

sul tema


“Linee guida per la redazione di un bilancio ambientale dell’Università di Trieste”

Nell’ambito universitario italiano il bilancio ambientale è ancora uno strumento poco utilizzato o, meglio, che viene difficilmente preso in considerazione o redatto dalle varie amministrazioni universitarie. Un bilancio ambientale, invece, sarebbe uno strumento da redigere e promuovere in ogni università italiana, anche quale esempio di educazione, cultura ambientale e di promozione della sostenibilità.

Marta Mancin, nel suo lavoro di tesi, si è occupata di raccogliere e analizzare una serie di dati allo scopo di dare dei suggerimenti per poter mitigare gli impatti e per poter migliorare la sostenibilità della nostra Università rispetto all’ambiente e al territorio.


Marta Mancin

Nata a Latisana (UD) nel 1988, è una neolaureata cum laude in Scienze Ambientali dell’Università degli Studi di Trieste e fondatrice del gruppo universitario del WWF. Partecipa, come attivista WWF, allo studio e raccolta dati per una campagna di sensibilizzazione sul consumo sostenibile di prodotti del mare e alla realizzazione di un report sugli effetti degli ancoraggi ecologici, producendo uno studio delle potenzialità di applicazione delle boe (analisi dei vantaggi e dei costi per la diffusione delle boe intelligenti e analisi della gestione delle pressioni del diportismo sulle AMP): entrambi componenti del più vasto progetto MedPAN Nord.

Nessun commento:

Posta un commento