giovedì 10 aprile 2014

Convegno "PAES Il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile del Comune di Trieste", 14 aprile

Il  convegno "PAES Il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile del Comune di Trieste" si terrà all'Auditorium del Museo Revoltella il giorno 14 aprile, con inizio alle ore 15

Il convegno viene organizzato per presentare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) recentemente approvato dall’Amministrazione comunale. Vi parteciperanno i referenti di tutti gli Enti che sono coinvolti nella stesura del Piano più precisamente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Trieste, Trieste Trasporti, Ater Trieste, Azienda per i servizi sanitari, Azienda ospedaliera, universitaria “Ospedali riuniti di Trieste”, Università degli studi, Area di ricerca, EZIT, Autorità portuale di Trieste, Acegas-Aps e hanno già confermato la presenza l’assessore regionale Sara Vito, quello provinciale Vittorio Zollia. 


Segnaliamo la partecipazione del premio Nobel Filippo Giorgi, con un intervento intitolato: Attualità della lotta contro l'effetto serra .

Il Piano di Azione parte da una premessa essenziale: ogni intervento migliorativo, in qualunque ambito, deve basarsi su una approfondita conoscenza della situazione. Conoscere per agire è una regola aurea, che vale sempre: essa consente di individuare le priorità, di motivare le scelte, di graduare gli interventi sul medio e lungo periodo, di coinvolgere altri attori. 
La prima parte del Piano risponde a queste esigenze di conoscenza. La città di Trieste con le sue caratteristiche territoriali, demografiche ed urbanistiche viene analizzata nei suoi consumi energetici e nelle conseguenti emissioni di anidride carbonica. 

Si tratta dell’Inventario Base delle Emissioni, sulla cui composizione e ripartizione percentuale sono state articolate le Azioni migliorative, oggetto della seconda parte del Piano. 

Il Convegno quantifica le emissioni ed esplicita in dettaglio le necessarie azioni migliorative. Di particolare rilievo la collaborazione offerta al Comune di Trieste da undici soggetti esterni che operano sul territorio comunale, dalle Aziende Ospedaliera e Sanitaria all’Università, dalla Trieste Trasporti all’AREA di Ricerca. La loro collaborazione ed il loro impegno, in quanto realtà fortemente “energivore”, ad affiancare e sostenere il Comune nel suo Piano di Azione, vanno nella logica, unica vincente, del lavoro che crea una rete, condiviso e coordinato. 

Il Piano entra adesso nella fase attuativa e questo Convegno avvia il necessario coinvolgimento della città in tutte le sue componenti: cittadini, progettisti, amministratori di stabili, categorie professionali, il mondo della formazione. Tutti devono sentirsi coinvolti in un progetto che è prima di tutto una grande scommessa culturale. 

Nessun commento:

Posta un commento