mercoledì 2 aprile 2014

"Adriatico, una storia scritta sull'acqua" - Appuntamento di martedì 8 aprile ore 18

Un nuovo appuntamento di "Adriatico, una storia scritta sull'acqua"  la manifestazione su natura, cultura, economia e paesaggio  del mondo adriatico, organizzata dall'Associazione ambientalista Marevivo con la collaborazione del Gruppo/Skupina 85 e del quotidiano Primorski Dnevnik, il contributo della  Samer & Co. Shipping, del Vis A Vis  Grand Hotel Duchi D’Aosta, delle Cooperative Operaie di Trieste. Gli eventi sono realizzati in collaborazione anche con le Librerie LOVAT, la Comunità degli Italiani "Giuseppe Tartini" di Pirano e il Museo del Mare/Pomorski muzej "Sergej Mašera" di Pirano.

Martedì 8 aprile alle ore 18  straordinariamente alla Libreria LOVAT di Trieste (al Terzo piano Oviesse - viale XX Settembre 20)  ci sarà la presentazione del libro

Venetia Fragrans
Cucine e identità a Nord Est
di ULDERICO BERNARDI
Presenta Marino Vocci

 L'Adriatico è luogo di memoria e di identità oltre a essere inscindibilmente legato al viaggio, un mare che per secoli ha visto la presenza della Repubblica Serenissima sulle acque di quello che in suo omaggio veniva chiamato proprio il Golfo di Venezia. A distanza di secoli e nonostante i mutamenti politici e storici, soprattutto il patrimonio di cultura gastronomica ereditato continua a riverberare le proprie influenze nelle cucine delle Venezie, del Friuli e dell’Istria, l’antica X Regio imperiale Venetia et Histria.
Le spezie d’Oriente, che fecero del mercato di Rialto la Wall Street europea; l’introduzione del mais “gloria veneta”, la diffusione dell’editoria in materia di precetti culinari e di buona salute fin dal Quattrocento; la suggestione di pietanze tipiche delle varie parti di un impero multietnico che si estendeva dalle province lombarde, alla Dalmazia, all’Albania e alle isole greche; le esperienze e i costumi proposti dalla rete di Ville patrizie in tutta la Terraferma; sono altrettanti elementi che fanno oggi ancora del Nord Est italiano un’area d’eccellenza per il turismo enogastronomico.

Ulderico Bernardi, già Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali nell’Università Ca’ Foscari di Venezia, ha insegnato Sociologia dei consumi alimentari nel Corso di laurea magistrale in Qualità e sicurezza dell’alimentazione umana, dell’Università Statale di Milano, e Sociologia dei prodotti tipici nell’Università di Scienze Gastronomiche, sede di Colorno (PR). Attualmente è docente di Sociologia dell’alimentazione nel Master di cultura del cibo e del vino dell’Università Ca’ Foscari.
Ha compiuto ricerche e tenuto corsi in varie università degli Stati Uniti d’America, in Argentina, Brasile, Australia, Canada e in diversi paesi d’Europa. Accademico della vite e del vino, è membro delle Giurie dei Premi: Internazionale Nonino, di Percoto (Udine); Masi per la Civiltà Veneta di Gargagnago in Valpolicella; Tavola all’Amelia di Mestre, e Presidente del Premio letterario Gambrinus/Mazzotti di San Polo di Piave (Treviso).

Vi segnaliamo che in collaborazione con la Comunità degli Italiani "Giuseppe Tartini" e il Museo del Mare/Pomorski muzej "Sergej Mašera" di Pirano la presentazione del libro da parte di Franco Juri, Marino Vocci e Fulvia Zudic avverrà anche  :
Lunedì 7 aprile 2014 alle ore 18.00
presso la Casa Tartini di Pirano in piazza Tartini

Nell’ambito della manifestazione la CI Giuseppe Tartini di Pirano presenta VIAGGI NEL GUSTO a cura di Daniela Sorgo


Nessun commento:

Posta un commento