martedì 29 maggio 2012

"Liberi di volare”, associazione per la tutela di rondini e rondoni


Si è costituita a Trieste l’associazione "Liberi di volare”, che ha come scopo la salvaguardia delle specie aviarie degli Apodidi (Rondone, Rondone pallido, Rondone maggiore) e degli Irundidi (Rondine, Rondine rossiccia, Rondine montana, Topino, Balestruccio).
Si tratta di specie importanti per la diversità biologica e utili per l'attività di controllo sugli insetti dannosi nel nostro ecosistema. Purtroppo le due specie stanno subendo un pesane decremento demografico a causa di fattori legati alle attività antropiche e ai cambiamenti climatici.

Tra le attività dell’Associazione Liberi di volare ci sono la cura, la riabilitazione e la reintroduzione in natura dei soggetti feriti, quindi se vi capita di trovare uno di questi uccelli a terra, perchè ferito o incapace di volare per diverse cause, potete contattare l’Associazione al n. 345/5273513 oppure direttamente il medico veterinario aviario dell’Associazione (333/4782159)
Maggiori informazioni su: sites.google.com/site/liberidivolare2012

Nessun commento:

Posta un commento